Category

Studio Laghezza

Case History: Brexit – Studio Laghezza Soluzione per rendere efficiente il flusso merci di un’ Azienda tra Italia e UK

By | Studio Laghezza | No Comments

Lo Studio Laghezza, divisione consulenza e formazione in ambito doganale della Laghezza S.p.A, ha recentemente risolto il problema di una multinazionale inglese, specializzata nella distribuzione di prodotti industriali ed elettronici che, a causa della Brexit, aveva l’esigenza di riorganizzare le relazioni con le proprie consociate europee.

Tutto ciò che per l’Azienda aveva sempre rappresentato una cessione intracomunitaria, infatti, con le nuove regole stabilite dall’Accordo Commerciale UE-UK, sarebbe diventata un’operazione doganale import/export a tutti gli effetti. L’Azienda aveva quindi la necessità di trovare soluzioni che fossero, sotto aspetti diversi, quelle più efficaci ed efficienti per la gestione dei flussi di merce tra la Gran Bretagna e l’Italia.

Il nostro Staff di Consulenti ha lavorato contestualmente su più fronti e nonostante il clima di profonda incertezza legato alla Brexit è riuscito tempestivamente ad offrire al Cliente un progetto operativo studiato sulle sue nuove esigenze, ovvero:

> Attivazione presso la consociata italiana di un luogo approvato import/export Laghezza, rendendo fluida la gestione di tutti gli aspetti legati alle operazioni e riducendo tempi e costi di sdoganamento;

> Analisi merceologica ed analisi del valore finalizzate ad una corretta determinazione dei dazi da corrispondere ed alla minimizzazione del rischio di infrazioni alla normativa doganale;

> Richiesta ed attivazione di un conto di debito differito, in capo all’azienda Cliente, per  un miglior controllo e gestione dei flussi finanziari;

> Realizzazione di corsi di formazione ah hoc in ambito doganale, amministrativo e contabile.

Lo staff dello Studio Laghezza, grazie alle sue competenze trasversali, ha saputo conciliare punti di vista e richieste provenienti da attori operanti in diversi settori come ad esempio> l’Agenzia delle Dogane, gli Istituti di Credito, i tecnici per la progettazione delle aree dedicate al luogo approvato e la sede centrale dell’Azienda in Inghilterra.

E’ stato possibile creare una sinergia che ha consentito la realizzazione del progetto che ad oggi sancisce  un rapporto di partnership con il Cliente al quale garantiamo costante supporto occupandoci ogni giorno insieme a lui di tutti gli aspetti doganali del nuovo modello operativo ideato dalla Studio Laghezza.

Lo Studio Laghezza fornisce assistenza, consulenza e formazione ad aziende che operano sul mercato internazionale. Composto da un team di esperti professionisti, si propone come partner di riferimento per le principali attività doganali necessarie: dalla consulenza formativa alla valutazione di soluzioni strategiche, fino alla definizione di eventuali contenziosi. Lo Studio Laghezza è una società indipendente diretta dal Dottor Alessandro Laghezza.

Scopri di più nel sito dello Studio Laghezza

 

 

Lo Studio Laghezza amplia la propria sfera d’azione dalla consulenza doganale a quella legale e tributaria

By | Studio Laghezza | No Comments

Lo Studio Laghezza, società di consulenza, assistenza e formazione in ambito doganale fondata e diretta dal Dottor Alessandro Laghezza, grazie alla recente partnership con lo Studio DCS & Partner, affiancherà al proprio team di esperti doganalisti l’Avvocato De Carolis ed il Dottore Commercialista Fausto Casella, esperti in materia legale e tributaria.

Si ampliano strategicamente gli ambiti di intervento dello Studio Laghezza, che offre assistenza, consulenza e formazione  materia doganale ad aziende che operano sul mercato internazionale. La Partnership con lo Studio DCS & Partner infatti permetterà di gestire anche le tematiche legali e tributarie connesse, rafforzando la presenza su Milano e rendendo lo Studio Laghezza ancor di più interlocutore unico per tutte le questioni legate al commercio internazionale.

La società di consulenza Studio Laghezza è composta da un team di esperti professionisti coordinati dal Dottor Alessandro Laghezza. Laureato in Economia Aziendale presso l’Università di Pisa, Dottore Commercialista e Revisore contabile, iscritto all’Albo dei Doganalisti della Spezia e degli Agenti marittimi, dal 2003 il Dottor Laghezza presiede la Laghezza S.p.A. azienda leader in Italia nel settore delle operazioni doganali, della Logistica e dei Trasporti su strada.

Pur rimanendo Studio Laghezza una società indipendente, il supporto costante della Laghezza SpA rimane importantissimo e fornisce ogni tipo di soluzione logistico-organizzativo.

 

Per ulteriori informazioni:

web _ Studio Laghezza www.studiolaghezza.com

e.mail _ info@studiolaghezza.com

tel. _ (+39) 0187 597411

 

 

 

 

 

Nuove regole di compilazione per la Dichiarazione di importazione

By | Studio Laghezza | No Comments

A partire dal 5 maggio prossimo sarà obbligatorio compilare il campo 2 – Speditore/Esportatore – delle dichiarazioni di importazione.

Lo comunica l’Agenzia Dogane Monopoli con la nota in oggetto, sottolineando che il dato consentirà il miglioramento dell’analisi automatizzata del rischio e conseguentemente la riduzione dell’incidenza dei controlli all’atto dello sdoganamento.

In particolare, dovranno essere forniti tutti i dati previsti nel suddetto campo 2, ossia il codice del Paese che ha rilasciato il numero di identificazione, il codice EORI even- tualmente attribuito all’esportatore terzo (se l’esportatore non è registrato in EORI va indicato il codice di identificazione attribuito dal Paese terzo, ovvero il codice “0”), nonché il nome/ragione sociale del cedente estero che ha emesso la fattura allegata alla dichiarazione doganale.

Lo Studio Laghezza al Roadshow Italia per le Imprese

By | Studio Laghezza | No Comments

Valentina Baldanza e Simone Malaspina dello Studio Laghezza hanno partecipato al Roadshow Italia per le Imprese.
Un’iniziativa nata per affiancare le PMI che intendono individuare nuove opportunità di affari legate all’internazionalizzazione e affrontare la sfida nei mercati mondiali.

La giornata a La Spezia è organizzata da ICE-Agenzia in collaborazione con Confindustria La Spezia e Regione Liguria, partner territoriali dell’iniziativa.