Category

Business Unit Logistica

Laghezza Spa investe nel retroporto di La Spezia, acquisendo nuove aree e ponendo le basi per un innovativo hub logistico

By | Business Unit Logistica | No Comments

Laghezza SpA, Azienda leader in tutta Italia nel settore della Consulenza ed Assistenza doganale, punta forte anche sullo sviluppo della divisione logistica.

Ha infatti recentemente finalizzato l’acquisizione di 50.000 metri quadri di nuove aree nel retroporto di Santo Stefano Magra, che portano a quota 80.000 metri quadri, di cui 23.000 mq coperti, gli spazi complessive a disposizione della divisione logistica dell’azienda.

Quest’ultimo investimento è stato attuato su due lotti distinti.

Il primo sito consiste di un’area complessiva di circa 24.000 mq che comprende un magazzino coperto di 10.000 mq immediatamente operativo. Il secondo lotto si estende in un’area di 26.000 mq totali e sarà destinato alla realizzazione di un nuovo hub logistico ecocompatibile ed altamente automatizzato che rappresenterà per tecnologia e ricadute operative anche sul territorio una struttura all’avanguardia.

Le aree acquisite, con attenzione particolare al nuovo magazzino, si aggiungono all’attuale hub di Santo Stefano di Magra, che ospita la direzione logistica della società e dispone di magazzini doganali per 11.000 mq ed aree esterne per 10.000 mq ed al Terminal di Terralba (7.000 mq di aree scoperte – 2.000 mq di aree coperte) .

In un momento complesso come quello attuale – ha affermato il Presidente Alessandro Laghezzain cui vengono rapidamente ridisegnate le dinamiche della Supply Chain globale, abbiamo deciso da un lato di potenziare la nostra offerta di soluzioni doganali doganale, dall’altro di inviestire fortemente la divisione logistica dell’Azienda peraltro strettamente connessa con le nostre soluzioni doganali. E lo abbiamo fatto puntando sul retroporto di Santo Stefano di Magra, che rappresenta una grande opportunità non solo per il Porto della Spezia e Massa Carrara, ma per tutto il sistema logistico-portuale del nord-centro italia’.

Investire su Santo Stefano Magra’ continua Laghezza ‘vuol dire scommettere sul futuro di un’area che ha grandissime potenzialità. Recentemente inserita nelle reti TEN-T, da inizio 2022 grazie ad una scelta attuata dalla Regione Liguria è stata coinvolta nel percorso di costituzione della Zona Logistica Semplificata ed in prospettiva – conclude Laghezza – è destinata ad assumere un ruolo strategico sempre più importante’.

L’intervista al nostro Presidente Alessandro Laghezza de ‘Il Secolo XIX’ del 2 ottobre 2022

 

 

 

Il terzo polo logistico della Laghezza SpA dedicato a prodotti siderurgici e Project cargo entra in piena attività

By | Business Unit Logistica | No Comments

Entra in servizio il terzo polo logistico della Laghezza SpA a cornice del porto di La Spezia, dedicato ai prodotti siderurgici e Project cargo.

Con un’area di 10.000 metri quadri di cui 2.000 coperti il nuovo Terminal ha superato la fase di start up ed è ora pienamente operativo. Il Terminal 3 affianca e integra i servizi  degli altri due poli logistici del Gruppo, ovvero il Terminal 1 sito nell’area retroportuale di Santo Stefano di Magra, che si estende per 20.000 metri quadri di cui 10.800 coperti e il Terminal 2 che conta 7000 metri quadri dedicati allo stoccaggio della merce e a servizi accessori come la fumigazione dei container.

Tutti i magazzini sono doganali e di temporanea custodia, con autorizzazioni di deposito IVA e accise.

I servizi doganali, che rimangono centrali per le attività dell’Azienda, si integrano con la divisione logisticacon l’obiettivo – sottolinea il Vicepresidente della Laghezza SpA Massimo Frolladi ottimizzare i processi in termini di efficienza e costi. A soli 4 chilometri di distanza dalle banchine portuali il nostro nuovo hub  logistico – prosegue Frolla – rappresenta un tassello importante della strategia del gruppo che sta già valutando nuove possibili acquisizioni, sia per potenziare la presenza operativa nel retroporto di La Spezia, sia per duplicare questa formula in altre aree portuali strategiche del Paese”.

Per conoscere meglio i Servizi di logistica integrata e warhousing della nostra Azienda, visita la pagina >

Business Unit Logistica 

 

 

 

 

Campagna fumigazione BMSB [brown marmorated stink bug] Australia Nuova Zelanda

By | Business Unit Logistica | No Comments
Nel nostro Terminal.1 a Santo Stefano Magra, situato nel retroporto del Porto della Spezia e centro nevralgico delle attività di Logistica e di Trasporto su strada  della Laghezza SpA, offriamo anche il servizio di fumigazione.
Si tratta di un trattamento antiparassitario volto a contrastare la cimice asiatica in tutte le merci containerizzate con destinazione Australia e Nuova Zelanda.
A seguito della diffusione della cimice asiatica (BMSB, Brown Marmorated Stink Bug), i Paesi a rischio sono diventati 33.
I Governi australiano e neozelandese hanno adottato una serie di misure cautelative sui container destinati alle loro nazioni e provenienti dai Paesi considerati a rischio, tra cui l’Italia. Perciò il processo di fumigazione è diventato obbligatorio.
In collaborazione con il Centro Disinfestazione Livornese disponiamo di una struttura ad esclusivo utilizzo per il trattamento antiparassitario dei container, seguendo standard di qualità e sicurezza globalmente riconosciuti dalla normativa internazionale.
richiedi maggiori informazioni: info@laghezza.com